Home  |  Sportello Informativo CIP  |  Sportello Informativo Montecatone  |  Le Risposte degli Esperti

Le risposte degli Esperti

Ciclismo

Com' è fatta una bicicletta per disabili?

rolex replica

iwc replica

Le  biciclette adattate  sono di tre tipi:
1) tandem: sono biciclette con due sedute in linea che permettono quindi di accogliere due atleti che gareggiano assieme, una guida davanti e l'atleta vero e proprio dietro.
2) bici adattate: la vera e prorpia handbike è una bici che, a seconda della disabilità dell'atleta è modificata nelle sue parti (es. un solo pedale, blocco del piede al pedale.... www.fauss ehublot.com)
3)  "cicloni" : queste sono le biciclette per gli atleti con lesione midollare che hanno perso l'uso degli arti inferiori: sono carrozzine speciali a tre ruote che hanno la propulsione attraverso l'uso delle mani che non impugnano il cerchio spinta della carrozzina,  come di solito avviene, ma hanno un ingranaggio sistemato davanti che gli  atleti impugnano e, attraverso un movimento rotatorio, simultaneo e parallelo delle braccia permettono di spingere avanti la carrozzina.

 

 


In generale...

Ero un giocatore di pallavolo di buon livello, esiste  la pallavolo per disabili?

 

Purtroppo la pallavolo per disabili in Italia non esiste. Esiste a livello europeo,  i giocatori sono seduti a terra,   il regolamento è simile a quello dei normodotati. E' praticabile da giocatori con una buona <a href="http://www.marcheorologi.com/category/iwc-replica/">iwc replica</a> funzionalità del tronco . Con questi   adattamenti risulta essere una  disciplina sportiva non molto spettacolare ed è per questo che non è decollata in Italia. 

Come faccio a gareggiare alla pari con un altro se abbiamo tipologie di deficit diverse?

Nel corso della storia fifa 15 münzen kaufen evolutiva dello sport si è passati attraverso due tipi di classificazioni degli sportivi. Inizialmente veniva valutato il deficit dell'atleta, ma ci si è accorti che, volendo essere onesti, pochissimi atleti avrebbero potuto gareggiare assieme perché gli esiti di una replica patek philippe lesione midollare, nonostante i livelli indicativi possano essere uguali, spesso risultano essere estremamente diversi su ogni atleta. Oggi l'attenzione è puntata sulle funzionalità residue: attraverso una visita di classificazione in cui viene testata la funzionalità dei vari distretti muscolari, viene assegnato un punteggio all'atleta che servirà poi per inserire l'atleta stesso in una categoria. Tutti gliappartenenti alla stessa categoria gareggiano assieme.

 

 

 

 

air max pas cher nike air max pas cher air max 90 pas cher

Come faccio in futuro a partecipare a gare e manifestazioni sportive?

Per poter gareggiare occorre necessariamente essere tessarati orologi cartier replica ad una associazione sportiva affiliata al Cip attraverso la federazione di riferimento per quella disciplina sportiva che si intende praticare. Ci si può allenarse anche individualmente o in un contesto sportivo diverso da quello dell'associazione sportiva che rolex replica españa rappresenta l'atleta, ma, quando si gareggia, ci si presenta in nome dell'associazione sportiva affiliata.

Esistono sport "estremi"?

Per tanti ragazzi l'esito di una lesione midollare deriva proprio dalla pratica di uno sport "estremo". Bene, ad oggi la federazione che ha aperto le sue porte al Cip è quella dell'automobilismo imitazioni rolex italia, ciò vuol dire che per questo sport siamo in grado di avere un regolamento e dei riferimenti specifici sul territorio. Tutto il resto (vedi paracadutismo, vedi kitesurf ecc. ) è assolutamente a discrezione di chi vuole tentare o intende studiare le possibilità per un paraplegico o un rolex replica tetraplegico.
Naturalmente prima di affrontare questa tipologia di sport occorre un audemars piguet replica parere medico favorevole e una diagnosi compatibile per non rischiare ulteriori danni.

Nuoto

Tiro a segno

Mi piace il tiro a segno. Mi chiedo però, visto che per reggere l'arma è previsto un sostegno, come si sviluppa l'abilità del tiratore?

Il sostegno è previsto solo per quegli atleti non in grado di reggere il peso della carabina solo con l'uso degli arti superiori e la stabilizzazione del tronco. Inoltre non si tratta di un sostegno replique montres de luxe rigido ma di una sorta di molla replica omega o forcella che è soggetta a vibrazioni o spostamenti che l'atleta stesso può imprimergli. Serve quindi comunque un buon controllo del proprio corpo anche nel momento in cui viene premuto il grilletto.replica panerai

Vela